Il futuro del turismo

6 maggio 2007

Litorale veneto, il breve tratto tra Eraclea e Caorle. Ci siete passati ultimamente? COSTRUISCONO! Il paesaggio è mutato radicalmente nell’ultima manciata d’anni: scomparsi i gelsi, il frumento, il mais e la soia, che non rendono più. La campagna del litorale viene lotizzata, venduta, cementificata. FANNO VILLINI PER LA STAGIONE BALNEARE! Colorati e un po’ mossi per confondere le idee a chi di qui a poco compra o affitta, ma appiccicati l’uno all’altro, inseriti come in una micro-città senza infrastrutture, senza strade di collegamento, senza buon gusto. E’ tutto un po’ caotico, slegato, bruttino… ma così sì che la campagna rende. E noi, da Paese contadino miriamo a diventare una superpotenza turistica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: