I 5 sensi e il desiderio

4 aprile 2007

Percepiamo il mondo esterno attraverso i 5 sensi: vista, udito, tatto, gusto e olfatto.

In altre parole sperimentiamo il mondo sotto forma di sensazioni visive, uditive, cinestesiche, gustative e olfattive.

Tutte le esperienze che ricordiamo, e specialmente quelle più memorabili, sono state vissute attraverso questi sensi, soprattutto attraverso i due che hanno per noi maggiore importanza, ovvero le immagini (dai quali prende avvio non a caso il visual merchandising applicato al retail!) e i suoni.

Queste facoltà (vedere e ascoltare) sono alla base del nostro fare un’esperienza memorabile: si tratti di un oggetto prezioso, di una marmellata, di una camera d’albergo, un giardino, un ristorante, o di una vacanza intera…

E la vacanza è spesso uno dei pochi, l’unico, probabilmente, momento in cui… una persona pensa davvero per sè, si dedica del tempo, facendosi un regalo…

Penso che il nostro desiderio scatti lì dove più sapientemente e in modo più coinvolgente possibile si sappiano attrarre i 5 sensi, si sappia stuzzicarne l’appetito, magari coinvolgendoli tutti e 5 contemporaneamente: immagino questo quando penso ad un’esperienza, un soggiorno, un viaggio pienamente soddisfacente!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: